Ancora sullo sfruttamento dell’immagine delle bambine

Insomma, non c’è tregua!