LA CARRIERA DELLE DONNE

by Silkoclock

1.
La padrona dell’Albergo sul piccolo
lago alpino fu amata da Cecco Beppe
Ne aveva avuto un figlio presto emigrato
per le Americhe e bezzi abbastanza per
impiantar l’Hotel dove venivano a passar la
stagione i milanesi E sistemata bene da
kellerina che era stata aveva poi sposato
e vecchia sot ai taliani ancora la raccontava
la sua storia alla serva che le lavava i piedi.

2.

Poi vennero le altre Amanti
dei podestà o di Mussolini
Fascistissime maestrine che
giravano i paesi in pantaloni
e rossetto sui laveri Riverite
e sfottute dalla gente Signorine
A una le dicevano la Simpson
Non così per la Dalser Sindrome
paranoica in soggetto nervoso Chiusa
per matta a l’Isola di San Clemente.

3.

Adesso è
l’Assessore al
Traffico
che racconta
di fanciulline venute
al suo ufficio a
cercar impiego offrendo
la mona in cambio
Aihmé
che
lui
ritroso
si rifiutò.