Two wonderful thougs…almost wonderful – Due pensieri stupendi …o quasi

by AnnaGoclock

Tempo di lettura: 3 minuti

  1. Sembra ieri che siamo riuscite a contrastare il vecchio mito del “male breadwinner”, è l’uomo che porta il cibo a casa, la donna lo cucina. Il genere e, più in generale, il ruolo delle donne nell’economia e nella società è l’ambito per eccellenza in cui questo tipo di preconcetti e miti emergono con più forza. I“veri” lavoratori sono gli uomini. L’occupazione femminile è ausiliaria – un bene quando il capofamiglia ha già lavoro. Al lavoro delle donne, perciò si può rinunciare quando quello del capofamiglia maschio è minacciato. L’equilibrio tra i sessi è visto come una sorta di “bene di lusso”. E adesso con la crisi internazionale, quella della Grecia in particolare, non sarà tutto da rifare?

 

Just yesterday we were able to counter the old myth of the “male breadwinner”, that’s mean: the man brings the food at home, the woman cooking. Gender and, more generally, the role of women in society and the economy is the privileged area where this kind of preconceptions and myths emerge more strongly. The “real” workers are men. Women’s employment is auxiliary – an asset when the householder has already work. Women’s work, so you can give up when the male head of household is threatened. The gender balance is seen as a “luxury good”. And now with the international crisis, that of Greece in particular, will not start all over again?

 

 

2.  Il parto? Un evento felice, ma banale! – dichiara Carla a Vanity Fair.   Childbhirt? Happy event but trivial! –  Carla says the Magazine Vanity Fair

 A nome di tutte le donne che non hanno mai partorito, e non per una scelta personale, un cordiale amichevole irripetibile va********* a Carlà!

In the name of all women who have never given birth, not as a result of a personal choice, a warm friendly fu ********* unique,  to Carlà!