Ex UAGDC

Su facebook, si sa, girano sempre messaggi poco edificanti. Si vorrebbe provare a ignorarli. Constatare l’alto numero di condivisioni di materiale di questo tipo però, a fronte di casi di censure su temi che sono invece di altissima importanza sociale, ci dà un bel quadretto della mentalità media della popolazione. Ed è su questa che con fatica cerchiamo tutti i giorni di lavorare.

Sulla nostra pagina ci è stato segnalato questo:

Ennesimo esempio di quel becero pensiero misogino e maschilista rimasto invariato dagli anni della Seconda Guerra Mondiale, di cui abbiamo parlato spessissimo su questo blog.

A parte la solita divisione delle donne nelle due classiche categorie di sante e puttane e il punto di vista, guarda caso sempre maschile, che deve giudicare la femminilità come fosse accessoria del suo ego, vorrei fare qualche osservazione su come è considerata la relazione tra i sessi ancora oggi.

E’…

View original post 442 altre parole