Il diritto alla soggettività giuridica dell’embrione…certo quando sarà riconosciuto ed applicato quello alla soggettività giuridica de* bambin* nato.
Qui sembra si voglia affermare il diritto, non solo ad essere illogici, ma a far nascere deliberatamente figli malati, o fche poi si abbandoneranno o si venderanno o si mutileranno, o comunque si uccideranno.
Non mi pare si possa pretendere di fare di questo un diritto, in una società civile.
AnnaGoclock

Ex UAGDC

La legge 40 sulla fecondazione assistita è una legge pessima. Per questo motivo la Corte europea dei Diritti Umani l’ha bocciata.

Una coppia ha una bambina con la fibrosi cistica. I due coniugi, solo alla nascita della bimba, scoprono di essere portatori sani di questa terribile malattia, decidono di avere un altro figlio ricorrendo alla fecondazione assistita, ma la legge 40 impedisce loro la diagnosi preimpianto sull’embrione.

Cosa significa? Significa che l’embrione deve essere impiantato nell’utero della donna senza la possibilità di sapere prima se quell’embrione sarà malato o meno, cosa che si potrebbe scoprire con la diagnosi preimpianto.

La corte europea fa giustamente notare che il divieto della diagnosi preimpianto, sancito con la legge 40, è in contraddizione con un’altra legge italiana, cioè la 194, la legge sull’aborto, che stabilisce la possibilità di ricorrere all’interruzione di gravidanza in caso di riscontro di malattie nel feto, malattie riscontrabili solo con…

View original post 282 altre parole