Il metodo Chuck Palahniuk

Plutonia Experiment

Chuck+Palahniuk

Allora, vediamo… Visto che l’articolo di due settimane fa, riguardante i consigli di scrittura di Kurt Vonnegut, vi è piaciuto, oggi facciamo il bis con Chuck Palahniuk. Non credo che questo spazio diventerà una rubrica fissa, perché mi piace variare il contenuto delle classifiche del sabato, tuttavia può darsi che vi proporrò ancora un paio di articoli di questo tipo, sempre concentrandomi sugli scrittori che, in un modo o nell’altro, possono essere considerati “di genere”.
Su Palahniuk non ho nulla di nuovo o di eclatante da rivelarvi. Il personaggio è già fin troppo strambo di suo, ben lontano dallo stereotipo italiano di scrittore, da risultarmi automaticamente simpatico. Ho letto diverse cose sue, apprezzandone alcune (Fight Club, Soffocare, Cavie) e odiandone altri (Gang Bang, per esempio). Senz’altro è un autore particolare, sia che per tematiche trattate, sia per lo stile dei suoi libri.

View original post 1.436 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...