Mamma a carico

by Silkoclock

T5MINS_anna-e-gianna-coletti[1]

“Fra 5 minuti in scena” è un film, un po’ fiction un po’ un documentario, che con grazia e ironia racconta la vita di una figlia adulta con “mamma a carico”.

Nel film infatti Gianna è un ‘attrice che si trova ad accudire la madre novantenne, insofferente di badanti, ma non più autosufficiente; intanto prepara uno spettacolo a teatro, tra problemi di finanziamenti, qualche incomprensione tra artisti e un delicato quasi amore.

Quando ho visto apparire sullo schermo la mamma, un tuffo al cuore, sembrava la mia mamma, anche nei lineamenti, nelle espressioni…mi
sono riconosciuta in tutto, stessa vita. ..e di come adesso mi manchino anche quei piccoli gesti, quei piccoli scherzi di cui era ancora capace, perfino il suo respiro degli ultimi giorni…

Impossibile per chi vive o ha vissuto esperienze simili non ritrovarsi in pieno  in quell’intrigo di dipendenza, sofferenza, insofferenza, affetto, tenerezza  e allegrezza che una simile  relazione tra madre e figlia mette insieme.

Un film davvero bello, recitato e improvvisato benissimo, dove la fatica del prendersi cura di qualcun* è presentata con il sorriso, ma senza nascondere nulla.

tra-5-minuti-locandina2[1]