la parola donna

libertà-di-parola-donna-con-bocca-cucita

“Se mai io cresca a dignità di uomo/Mi sia dato un destino di donna/Possa io governare su tutto, sul grande e sul piccolo,/Avere l’ultima parola e il fianco protetto dal muro”, William Blake

Se la parola donna nella lingua dei testi sacri non è che il modo di declinare la parola uomo “al femminile”, dicono bene quegli ebrei che recitano ogni mattino la “fortuna” di non essere nato “schiavo, pagano o donna”.