Via i libri di Virginia Woolf e Simone de Beauvoir. Il femminismo ce lo insegna Selvaggia Lucarelli.

Ex UAGDC

Attenzione, attenzione.

A tutte le donne italiane, attenzione.

In questi giorni di lunghi dibattiti sulle pennette omofobe e mamme che godono nel servire a tavola, è arrivata l’illuminazione.

L’imparziale Libero pubblica ciò di cui avevamo bisogno: una lista delle donne che fanno vergognare Selvaggia Lucarelli di essere donna.

Anzi, che la fanno stare dalla parte degli uomini, perchè questi sono i due partiti in cui schierarsi. Uomini o donne.

La pretesa è già un’epifania: dovremmo fare autocritica anche noi donne, non solo dare addosso agli uomini.

“Succede che in mezzo a questo recente tripudio di crociate femministe e di donne invitate a far apparecchiare mariti o primogeniti maschi e di t-shirt politicamente corrette e di miss in pensione e di velini maschi, mi sia venuto un dubbio: non è che puntando l’attenzione sui limiti del maschio, sui pregiudizi storici, sul sessismo da bar e gli spot irrispettosi, si sta…

View original post 851 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...