Due donne Diabolike: Angela e Luciana Giussani

by Shewolfoclock

giussani2

Una più esuberante, prende anche il brevetto di pilota d’aereo, l’altra più timida, le sorelle milanesi vivono nell’Italia del Fascismo prima, del dopoguerra poi, amano la bella vita, sono benestanti, ma non così viziate.
Tanto è vero che Angela, pur sposando l’editore Gino Sansoni, fonda una sua casa editrice.

Sono ragazze ‘moderne’ che desiderano guadagnarsi da vivere realizzando i propri sogni…anche se tinti di noir!

La Casa Editrice Astorina è la creatura di Angela, che presto chiederà la collaborazione della sorella Luciana,con la quale daranno vita, in breve, al Re del Terrore, incredibile quasi, se si pensa che poco tempo prima si muovevano fra i concorsi di bellezza una e gli aspirapolveri l’altra.

È il 1962 quando nasce Diabolik, di professione ladro, soprattutto di gioielli preziosissimi o di enormi cifre di denaro, ma alla bisogna anche assassino di chi intralcia i suoi piani, ma come molti eroi di carta, è dotato di sani principi, quali la tutela dei deboli, il senso di riconoscenza.

diabolik_primo_piano1

Dopo un anno, Diabolik riceve una degna compagna, Eva Kant, vedova di tale Lord Anthony Kant, ambasciatore del Sudafrica morto in circostanze misteriose, forse per mano della stessa moglie.

La coppia Diabolik-Eva festeggia quest’anno il cinquantesimo anniversario e non risulta fuori luogo riflettere sulla originalità delle sue biografe, come si solevano definire le Giussani.

diabolik-eva-ce-labbiamo-fatta

Il fumetto, che ci pare ora assolutamente innocente, aveva sollevato in più occasioni la mannaia della censura e vedere oggi le foto di Angela e Luciana nei loro abiti tutti apprettati non ci aiuta a immaginarle autrici di storie’ dal contenuto impressionante e raccapricciante atto ad offendere il senso morale e familiare e provocare il diffondersi dei delitti, ‘ come citano, nel 1965, gli atti di sequestro di tutte le copie delle stampe periodiche.

L’ironia è che le signore erano in realtà molto più preoccupate del proliferare di scopiazzamenti dei loro personaggi che delle vicende giudiziarie!

Ma ancora oggi Diabolik ed Eva Kant non conoscono eguali e celebrano con molte manifestazioni il loro cinquantennale sodalizio, anche se del genere ‘more uxorio’, come non piaceva all’Italietta biancocrociata degli anni’60.

diabolik_eva_1

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...