Hannah Arendt e i diritti della persona

by Silkoclock

dirittiumani2

arendt

«i diritti inalienabili non esistono in natura, sono prestazioni della polis, come aveva capito prima di tutti Hannah Arendt in Le origini del totalitarismo: nulla di più astratto dei diritti umani, che non a caso emergono come problema solo nel momento in cui vengono negati i diritti politici, perché sono questi a fondare quelli, e non il contrario».

Daniele Giglioli, Critica della vittima, 2014

voto donne