Le mamme dei maschi

Lontane dal paradiso, la nostra mostra al Social Stone  fino al 20 settembre,  sta suscitando le sue prime reazioni. Qualcuno osservando le tavole pare abbia esclamato: ma esistono anche le mamme dei maschi ! Non so esattamente a cosa si riferisse questa affermazione ma mi ha portato un unico pensiero: quale rapporto con figli maschi abbiamo trovato nelle pubblicità che abbiamo  selezionato per la mostra?  Nessuno, in breve.

lontane_dal_paradiso08

La tavola che abbiamo scelto mostra padre e figlio allearsi contro la donna di casa che li asfissia, li ostacola, li costringe a comportamenti che non gli garbano e quindi che vada, letteralmente a farsi un bagno!!!  Infatti è la pubblicità di una saponetta. Un bagno calmante, profumato e rigenerante ma che la smetta di scocciare, insomma. Quel poco di altro che abbiamo trovato non si poteva presentare: mamme che fanno bere ai neonati bibite gasate molto note e pubblicizzate ancora oggi o che addirittura li fanno fumare, il tutto accompagnato da frasi che incitano alla competitività e puntano sul desiderio “di ogni madre” che il proprio figlio inizi presto ad essere migliore degli altri. Non è mai troppo presto, vero?

Unknown-1

Siamo rimaste allibite poi davanti ad una pubblicità che non ritrovo più -per fortuna  – che rappresentava un figlio che irrompe nella stanza da bagno mentre la madre si sta lavando e dalle loro espressioni come dal messaggio pubblicitario tutto lascia intendere che sia colpa del sapone e che questo non dispiaccia affatto a nessuno dei due…. Se le donne hanno sofferto e soffrono di come i media le ritraggono, canto l’unico rapporto con la madre che abbiamo trovato rappresentato come costante è legato ad un precoce apprendimento dei mestieri di casa, credo che agli uomini non vada affatto meglio.
Unknown