L’arte di scomparire

The Art of Disappearing” by Naomi Shihab Nye

When they say Don’t I know you?
say no.

When they invite you to the party
remember what parties are like
before answering.
Someone telling you in a loud voice
they once wrote a poem.
Greasy sausage balls on a paper plate.
Then reply.

If they say We should get together
say why?

It’s not that you don’t love them anymore.
You’re trying to remember something
too important to forget.
Trees. The monastery bell at twilight.
Tell them you have a new project.
It will never be finished.

When someone recognizes you in a grocery store
nod briefly and become a cabbage.
When someone you haven’t seen in ten years
appears at the door,
don’t start singing him all your new songs.
You will never catch up.

Walk around feeling like a leaf.
Know you could tumble any second.
Then decide what to do with your time.

mirror

“L’arte di scomparire”

Quando ti dicono: Ma non ci conosciamo?
dì pure di no.

Quando vi invitano a una festa
ricordati quel che sono i party
prima di rispondere.
Qualcuno vocia forte
che una volta ha scritto una poesia.
Salsiccia grassa su un piatto di carta.
Perché rispondere?

Se dicono : ci dobbiamo vedere!
rispondi: come mai?

Non è che non li ami più.
Stai cercando di ricordare altre cose
troppo importanti per essere dimenticate.
Alberi. La campana del monastero al crepuscolo.
Dì loro che hai un nuovo progetto.
Non finirà mai.

Se qualcuno ti riconosce al supermercato
annuisci e sparisci fra i cavoli.
Se qualcuno che non hai visto in dieci anni
appare alla porta,
non iniziare a cantare tutte le tue nuove canzoni.
Non ti potranno raggiungere.

Vai in giro come fossi una foglia.
Potresti cadere in un secondo.
Poi decidi che fare del tuo tempo.