Mi sono sempre ri-guardata

by Luisa Sax

Mi sono sempre ri-guardata molto, sin da bambina, mia nonna, scandalizzata dal mio assiduo SAX 1
rimirarmi, insinuò che un giorno, nello specchio avrei visto satana…Per lei, bigotta e ultra pudica, guardarsi troppo, o più dell’indispensabile, era sconveniente, così come tingersi i capelli o truccarsi…per fortuna sua sorella, la dissoluta zia Maria, che “odorava” pure il tabacco, era il suo opposto…

Amavo molto agghindarmi in modo fantasioso con quello che trovavo in casa o nel guardaroba della mamma per poi specchiarmi…forse perché ero sola e non avevo qualcuno con cui giocare, giocavo con la mia immagine riflessa…
Stranamente tutto mi stava bene, mia mamma sospettava che assomigliassi a sua madre, un tempo famosa per la sua eleganza, comunque sia, crescendo divenni alta e magra e scoprii di essere, a detta di tutti, molto “fotogenica”

Inizialmente erano gli altri a farmi le foto, ma poi, anni dopo, mi ritrovai ancora a giocare assiduamente con la mia immagine, ma con nuovi metodi: comprai, a caro prezzo, una delle prime macchine fotografiche digitali e cominciai a fotografarmi, quindi a manipolare successivamente le mie immagini col computer. Mi divertivo un mondo e passavano le ore…mi storpiavo, coloravo, cambiavo gli sfondi…conoscete tutti no photoshop? …

La cosa dura ancora, ma la mania è dilagata nell’universo mondo…avete presente i selfie? grazie ai telefonini e alla rete ora è tutto più semplice e meno dispendioso.

Per fortuna, io non amo postare i miei autoscatti, né imporli al mio prossimo…quasi mai… ho notato però che, se prima amavo imbruttirmi, ora tento di abbellirmi…



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...