Calamity Jane #oltre il limite – avventura e indipendenza

by Luisa Sax

Negli anni 60, quando ero bambina, il modello ideale di donna avventurosa a cui facevo riferimento era… Calamity Jane.
Una figura mitica del west americano, raffigurata e conosciuta probabilmente su qualche fumetto tipo Tex Willer, che amavo leggere a quei tempi.

Era una pistolera eccezionale, l’unica in circolazione, ma sapeva anche lanciare il coltello e cavalcare come un cowboy, aveva però anche molti amici indiani…era bella, alta e bionda.
Sexy e risoluta, si faceva rispettare da tutti e difendeva i deboli e le squaw…non si sposò mai perché anzitutto amava la sua libertà…

Che delusione vedere, anni dopo, una sua reale fotografia!
Scoprire che ebbe pure una figlia ..che fece finta di amare un uomo…
che finì anche a lavorare nel circo di Buffalo Bill e fu licenziata per alcolismo.

Beh, rivedendone la foto ora, posso supporre che fosse semplicemente una donna lesbica, tipo butch, di come se ne vedono tante…che bevesse forse per disperazione, perché all’epoca immagino non fosse facile appartenere “all’altra sponda” non lo è ancora adesso, e penso che sì, forse non è completamente da rinnegare la mia ex eroina…transgender

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...