DAMMI UNA SIGARETTA!

by Silkoclock 

Dicono, e sarebbe dato confermato da indagini scientifiche, che “ gli uomini fumano per piacere, le donne per stress o depressione”. Il che, al di là di complicate spiegazioni di neuroni e reattività del cervello, la dice lunga sul nostro, di noi donne, riuscire a voler bene a sé stesse. Neanche i pochi attimi di una sigaretta riusciamo a gustarci!

A guastarci invece ogni possibilità di rilassato godimento, a instillarci la sottile ansia da prestazione, tutto complotta. Sensi di colpa e del dovere, obblighi di ruolo, le mille cose che ci cadono addosso e quelle che andiamo a cercarci da sole per rispondere agli standard propagandati di donna contemporanea, multitasking ma perpetuamente inadeguata.

E adesso che il termine “stressare” è diventato nel linguaggio manageriale sinonimo di “tenere sotto tensione, affrontare”, per cui una situazione va “stressata” per renderla apprezzabile e auspicabile, quanto lontana appare Greta Garbo, seducente Mata Hari, con la sua svogliata ed evocatrice battuta: “Dammi una sigaretta!”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...