Latin Lover di Cristina Comencini

by Silkoclock

Finalmente un film italiano intelligente che scioglie la risata liberatoria! Questo Latin Lover della regista Cristina Comencini, in un grottesco e parossistico crescendo, ci riporta ai fasti di grandi protagonisti del cinema passato, quegli artisti e intellettuali nostrani che Edmondo Berselli bene descriveva in un esemplare percorso esistenziale che da “Giovane Promessa” li portava a diventare prima “Solito Stronzo”, poi “Gran Cazzone” e infine “Venerabile Maestro”.

A cavallo tra il “Gran Cazzone” e il “Venerabile Maestro” è tratteggiata la figura dell’attore Saverio Crispo, attraverso il racconto delle sue numerose donne, mogli e figlie, e dei suoi devoti, tutt* abbagliat* e divorat* dall’esuberanza, prestanza, baldanza, tracotanza del maschio latino.

latin lover tavola

Una generosità con cui si spendeva su tutti i fronti, dall’esasperata devozione al lavoro all’ ossessione del sesso e alla collezione degli amori, al piacere e al gusto della buona tavola e del cibo locale. Un troppo che stroppia, un egocentrismo che sfocia nel pressappochismo nazionale dei sentimenti e delle passioni, e che solo la di lui morte libera infine dalla soggezione dorata e dal confuso vissuto in cui specie le sue donne erano intrappolate.

Così le rivelazioni e le confessioni di passioni incivili quanto più naturali terminano in una catarsi generale che coinvolge anche gli spettatori. E le spettatrici. 😉

One comment

  1. in realtà Edmondo Berselli cita e riprende Alberto Arbasino, che descriveva la carriera che da “Bella Promessa” portava a diventare prima “Solito Stronzo” e infine “Venerabile Maestro”. Il “Gran Cazzone” è puntualizzazione e aggiunta di Berselli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...