Due parole su Youth – La Giovinezza

youth titolo

By Silkoclock

Due parole su Youth: già dal titolo si deve forzosamente dire Youth, in inglese; che in italiano La Giovinezza – nonostante il Magnifico  – è improponibile, per rimembranze infide di romanticismi stantii o canti di fascismi e prevalendo in senso di positiva esuberanza più spesso il popolaresco Gioventù, sia in stornellate che in accenti pasoliniani.

Il film ? inutilmente calligrafico, sfoggio di immagini da cartolina o rivista patinata e belle musiche, con un Michael Caine strepitoso, però film senz’anima (quell’anima che era Toni Servillo ne la Grande Bellezza) ; si sarebbero volute un po’ più di bizze e bizzarrie da queste vecchiaie troppo rassegnate e grevi, forse mitteleuropee ma non certamente nostrane.

Ha comunque un pregio raro, uscendo dal cinema vedevo tutto attorno il mondo “alla Sorrentino”, mi capitava solo con Fellini.