come una zucca nella notte

The Photograph the Cat Licks

«But, you’re so
different», they said of
the photograph the cat licks,
because my face floated there,
like a pumpkin in the dark,
not my good-china face,
but the sister I never had.
She, who smiled with jagged teeth,
made love to spiders and laughed
to see them squirm, drank the sun’s blood
on the back side of the moon – we thought
she was asleep – and cried
when she heard the field-birds scream
in last October’s fire. She was caught,
she told me, when prowling the corners
one night with the cat, her brother.
The camera plucked her face
from the dark and pinned it
to the light. Only the cat.
who misses her,
licks. it now and then.

La foto che il gatto lecca

«Ma, tu sei
diversa», dissero
della foto che il gatto lecca,
perché la mia faccia si spandeva,
come una zucca nella notte,
non il mio viso di porcellana buona,
ma la sorella che non ho mai avuto.
Lei, che sorrideva con i denti ineguali,
faceva l’amore coi ragni e rideva
a vederli contorcersi, beveva il sangue del sole
sull’altra faccia della luna – noi credevamo
che dormisse – e piangeva
quando udiva i richiami degli uccelli
nel fuoco dell’ottobre scorso (1). Fu catturata.
mi disse, mentre rovistava negli angoli
una notte col gatto, suo fratello.
L’obiettivo strappò al buio
il suo volto e lo inchiodò
alla luce. Solo il gatto,
che ha nostalgia di lei,
la lecca di tanto in tanto.

Beatrice Walter, 1970)

(1) Sia il fuoco che la zucca sono riferimenti alla Festa di Hallowe’en.

In “La poesia femminista”, a cura di Nadia Fusini e Mariella Gramaglia, Savelli 1977

photo by Marionoclock

gatto nero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...