Qual piuma al vento_31 marzo

piazza pasi programma

L’ultimo appuntamento del Festival Qual piuma al vento è interamente dedicato alla riscoperta di una musicista trentina.

elviradegrestig

Elvira de Gresti è stata una donna fuori dal comune. Ha scritto testi, composto musica e suonato le sue opere al pianoforte vivendo in piena autonomia tra il Trentino e la Lombardia, come poche donne nate a metà del 1800 hanno potuto fare. In questo incontro Luisa Pachera presenta il libro da lei curato sulla compositrice nata ad Ala, dialogando con Federica Fortunato per scoprirne la vita come lo stile musicale.
L’incontro si terrà alle ore 17.30 nella Sala degli Affreschi della Biblioteca Comunale di via Roma.

https://it.wikipedia.org/wiki/Elvira_de_Gresti

Alle ore ore 21.00 alla Sala della Fondazione Caritro seguirà un concerto a lei dedicato. La lirica da camera e la musica pianistica sono i generi in cui si è maggiormente espressa la creatività di Elvira de Gresti e alcuni dei suoi lavori vennero ritenuti così interessanti da essere pubblicati dall’editore Ricordi. In questo concerto, che vede protagoniste due artiste trentine, scopriremo alcune pagine per canto e pianoforte, uno stile che predilige sonorità liquide ed impalpabili, come il simbolismo pittorico ed il naturalismo di Segantini e Prati, ispirazione di quegli idilli spesso descritti nei testi poetici scelti. Il modo di scrivere della compositrice trentina ricorda la lezione della musica strumentale italiana coeva ma con uno sguardo alla Mitteleuropa.