Vento

Poi viene il gran vento di maggio, mentre cammini per la via abbracciata a due vasi di ortensie blu, uno per lato, viene a spazzare i fiori dei tigli, a portare le sabbie d’oriente, a spingerti avanti lungo la strada,

FLORA3

mentre ti dicono gli uomini per strada: “signora!” e ridono ridono anche loro, scapigliata e come sospinta nella foga del vento, non servono le premure del coiffeur, finite le letture di riviste piene degli amori degli artisti, restano gli uomini allegri per la via che dicono : “Signora! Via la porta il vento! Neanche farà fatica a camminare, pare volare!”

Capelli e gonne, fiori di tiglio e ortensie al vento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...