Telefonia che pazzia

saxAA

By Luisa Sax

Uno dei miei operatori telefonici oggi mi fa un’offerta specialissima e vantaggiosa solo perché sostiene, sono una sua cliente fedele…
SÌ, mi rendo conto, da dieci anni inusitatamente ho un loro numero, mantengo in uso una loro SIM, ma in realtà non lo faccio per fedeltà, ma per ignavia…per paura di finire dalla padella alla brace, per codardia di ritorsioni…sovrapprezzi …telefonate anonime notturne…fili della luce
misteriosamente staccati….
Aiutooo!! tra un po’ pure il gestore dell’elettricità e del gas, si potranno e dovranno cambiare…ovvero scegliere….aiutooo!! SCEGLIERE è così… difficilissimo…
Quello vecchio (operatore) si conosce già, si sa che comunque ci frega, ma ci mantiene in vita, grama ma vita, non ci spella vivi, ci spenna giusto un po’…quello nuovo manterrà le promesse?

sax2

Costringerci a scegliere non è leale, voglio dire, per scegliere devo conoscere e quindi studiare, perdere tempo e poi, studiare su quali libri? Ovvero chi veramente ci garantisce un’informazione onesta? Tra informazione e propaganda ce ne corre…
Questo succede anche in politica, anche per questo tanti oramai non vanno a votare..non sanno chi votare: non hanno gli strumenti, per esperienza però hanno subito spesso delusioni..

E immaginiamo se pure per il partner ci fosse la scadenza, dopo tre, cinque anni, se non ci hai già pensato: toc toc, tocca cambiare, tu cosa mi offri? Porterai la pattumiera giù tutti i giorni? MI preparerai il caffè alla domenica e andremo in vacanza dove voglio io? Sì, io ti garantisco che faremo l’amore almeno una volta a settimana, non so come, ma lo faremo…

sax1