DepenDANCE

By Marionoclock

Passo a due

Movenze
Sequenze

Confluenze
Divergenze

Lontananze

Non danzarle
Come mancanza

tango-2

 

“Per ballare il tango bisogna fidarsi di sé, del proprio corpo e del proprio sentire. Bisogna avere equilibrio. (…) Quando sentiamo che nella danza il bisogno dell’altro è totale, non stiamo più ballando, dipendiamo.”

(Zuelika Fusco, “Dipendenza o autonomia? Il tango come metafora della propria condizione”, in El Tanguero, n. 13, gennaio-marzo 2014)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...