LoveisIndieAir

A Trento venerdì 30 giugno e sabato 1 luglio alla Bookique ,  Womenoclock vi invita al Festival di musica alternativa femminile

LoveisIndieAir

Venerdì 30 giugno

Ore 18,30

Le ragazze fanno rock, embè?

Breve viaggio nei gruppi rock femminili italiani dagli anni 80 ad oggi, con assaggi di poesie social media di Rupi Kaur e degustazione di Interviste impossibili di Barbara Gramegna, presenta Anna Grazia Giannuzzi (Womenoclock), lettrici Lia Chiogna e Claudia Neri

Ore 19.30

Concerto: Claudia is on the Sofa

Concerto : Kitchen Machine

Sabato 1 luglio

Ore 18.30

Poesie e altre Pazzie, performance sonora di Luisa Sax, un mix di brani ludici (impudici) ma lucidi (e sonori)

LUISA SAX c’entra qualcosa col rock…infatti alla fine degli anni 70 e inizi 80, era la saxofonista del primo gruppo punk di sole donne italiano, le CLITO. Negli anni successivi si e’ poi dedicata alla scrittura comica, al cabaret, alla poesia sonora e alla produzione di videopoesie e videoaforismi visibili sul suo canale You Tube.

Ore 19.30

Concerto: Odette Di Maio

Concerto: Mèsa

Il Festival ‘Loveisindieair’ si colloca nel contesto trentino come evento in grado di proporre dei contenuti culturali alternativi, dando direttamente la parola a due soggetti, le donne e la musica, particolarmente abili nel leggere e raccontare, con linguaggi innovativi, le trasformazioni nei sentimenti, nelle relazioni, nell’intimità del nostro tempo. Il tema scelto è infatti quello delle “Nuove affettività”. Attraverso il linguaggio della musica alternativa, quale veicolo d’avanguardia in grado di elaborare e comunicare l’esperienza femminile, non in quanto discriminata, ma in quanto portatrice di nuovi saperi, si vuole instaurare dunque una dimensione maggiormente aperta, esplorativa e anticipatrice nell’approccio a questo tema.
Il progetto vuole creare una sorta di “epoquè culturale” sia nei/lle fruitori/trici che nell’opinione pubblica, attraverso lo spaesamento derivante dal rompere gli schemi, musicali e sociali, affidando ruoli di protagonismo narrativo a voci che di norma non vengono considerate come centrali nel dibattito pubblico e culturale. Questa “operazione di rottura” va a creare nuove inedite opportunità di linguaggio e di espressione che tuttavia risultano maggiormente capaci di parlare al pubblico, perchè dirette, sentite, reali, ambigue anche, e che dunque lo/la spettatore/trice può considerare di fare proprie, conoscendone l’esistenza ed immedesimandovisi, superando in questo modo i cliché e i pregiudizi della cultura pop contemporanea.
Il Festival, che si svolgerà nella piazzetta della Bookique, il Caffè Letterario del Quartiere San Martino, prenderà il via Venerdì 30 Giugno, alle 18.30 con la performance “Le ragazze fanno rock, embé?” a cura di Womenoclock, nella quale si partirà dalla storia della musica alternative al femminile in Italia, con assaggi letterari e musicali, fino ad arrivare alla scena indie dei giorni nostri. Spazio poi ad una delle cantautrici più indipendenti ed originali del panorama italiano, Claudia Ferretti, alias Claudia is on the Sofa, con la sua musica di attimi sospesi, per arrivare infine ad un progetto estremamente contemporaneo e futuribile, quello delle Kitchen Machine, con la trentina Adele Pardi e la cantautrice romana Chiarastella Calconi.
Il filo storico verrà ripreso poi anche nella giornata di Sabato (inizio sempre alle 18.30) con l’intervento poetico e sonoro di Luisa Sax, sassofonista delle Clito, storico gruppo alternativo della musica italiana anni 80, per poi passare a celebrare i vent’anni dall’uscita di un album fondamentale per il rock italiano anni 90, ovvero “Spirale” dei Soon. Il live di Odette di Maio, amata cantante e leader del gruppo, andrà a ripercorrerne lo spirito, arrivando poi fino alle ultime produzioni della cantante. A chiudere il Festival, infine, una delle cantautrici più interessanti del panorama musicale nazionale, ovvero Mèsa, artista romana emergente, con le sue stanze musicali, posti ove grazie alle canzoni succede sempre qualcosa di irripetibile: la verità.
Non solo musica infine, tutto l’evento sarà accompagnato dall’esposizione artistica a tema ‘Loveisindieair’ dell’artista trentina Nadia Groff.
Il Festival è organizzato da Bookique e Womenoclock

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...