Un cane in Svizzera, Lidia Amalia Palazzolo

by Lidia Amalia Palazzolo

Peccato
avrei voluto
diventare il cane
di una signora
in Svizzera
Cibo speciale
letto morbido
Avrei anche saputo
nuotare
Dicono che è
istintivo nei cani
Mi avrebbe portato
sempre
con sé
in auto e in
aereo
In barca no però
Mi avrebbe dato
un nome
un nome carino:
Cicì o Zazà o chissà
quale ma avrei avuto
un nome
Mi sarebbe piaciuto
diventare un cane
in Svizzera
ma anche in Olanda
dove ho tanti parenti
In Germania preferiscono
i cani poliziotti
e la Francia
non è stata gentile
con noi
Gli italiani poi
un giorno ti amano e piangono
per te
e l’altro guardano
la partita
e ti lasciano affogare
Un cane in Svizzera
mi dicono
se la passa bene
Peccato che non abbia il mare
Io non potrò mai arrivare fin lì.

 

Un commento

Rispondi a wedreamaloud Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...