una domenica di maggio – dedica a Luisa Sax

by Silkoclock

 

Nella tua casa milanese
si sente il vento? Qui a
Trento sì, nella notte
dondolano le tapparelle
alle finestre e ulula
lungo il torrente il phön
Io mi accuccio nel letto
col piumino al calduccio
faccio sogni che scaldano
anche il cuore di antichi
libri e di persone d’amore
Così è bello svegliarsi
tardi la domenica mattina
quando c’è già il sole
fare colazione a pane e
marmellata mentre
gli alberi del giardino
fremono alle folate
e mormorano sommessi
come i ‘mille violini’.

 

Un commento

  1. Sì si sente il vento anche a Milano..nella mia via particolarmente…e gli alberi di fronte fremono, mentre i grattacieli poco distante riflettono il cielo bizzoso..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...