Poesia è donna 7

by Viky Keller e Claudia Neri

Una quiete statica,

il fermo immagine distante

dei tuoi occhi così immobili.

L’ultimo sospiro di un vento forsennato che ulula e riempie con altro niente questo immenso timore.

La paura di fissare il cielo troppo a lungo. Fino a perdere il contorno.

Può uno sguardo penetrare l’anima e raccontare un viaggio di incontri e colori, in un unico frammento?

 

Lyrics by Viky Keller, photo by Claudia Neri 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...